News

ADI Lombardia per la XXI Triennale
Dagli anni d’oro del design milanese ai problemi del presente e alle soluzioni per la crescita: la delegazione lombarda annuncia due iniziative che sranno organizzate in occasione di “21st Century. Design after Design"

La prima, Le vie del Compasso d’Oro, propone al grande pubblico degli appassionati le mille facce del design in una serie di itinerari attraverso la città di Milano e il suo territorio. Percorsi che partono dalla Triennale di Milano, alla ricerca dei luoghi più suggestivi in cui il design si manifesta: studi di designer e impianti di produzione, negozi, musei, fondazioni ma anche luoghi di riunione informale.

Vie che collegano punti di incontro e di scambio di idee tra i protagonisti del design negli ultimi sessant’anni e che favoriscono lo sviluppo di progetti futuri. Il design nasce dalla collaborazione di componenti tecniche, artistiche e organizzative, Le vie del Compasso d’Oro vuole comunicare questo tratto multiforme della cultura del design.

Ma il presente di Milano ha molti, pesanti problemi: Il design che non c’è mette in luce come anche a Milano, hub del design, spesso la mancanza di un progetto generi confusione, bruttezza, cattiva qualità della vita.

L’iniziativa chiede al pubblico di segnalare le situazioni di disagio quotidiano – esteticamente sgradevoli o inefficienti – documentandole con un’immagine scattata con lo smartphone. Le immagini saranno raccolte in una mostra i cui visitatori voteranno la situazione giudicata più urgente da risolvere. ADI Lombardia quindi bandirà un concorso rivolto a studenti e professionisti del design per trovare le soluzioni.

Due progetti che intendono mettere in risalto la storia e la contemporaneità del design, sottolineandone la tradizione ma anche la capacità di rinnovarsi, da efficiente strumento al servizio della comunità per il miglioramento della vita quotidiana di tutti.
 

Le vie del Compasso d’Oro
Il design che non c’è
Informazioni: ADI Lombardia
T/F +39 02 3311958