News & Press

Crema: una nuova generazione
Una comunità si confronta con l’architettura e con il suo ruolo per il benessere della città: a Crema 22 giovani architetti espongono i loro progetti di laurea magistrale e invitano professionisti e cittadini a discutere del tema della manifestazione.

La mostra presenta un centinaio di disegni suddivisi in otto filoni di ricerca che riguardano il progetto del paesaggio, il riuso e il restauro, gli alloggi e il terziario, la cultura, la scala urbana, la sostenibilità, la tecnologia e la sperimentazione, cui si aggiungono 30 modelli architettonici.

Accanto all’esposizione si svolgono incontri con giovani professionisti e con architetti e docenti affermati sulle nuove visioni urbane, le nuove metodologie di riqualificazione e le nuove impostazioni progettuali per definire una nuova  interazione tra cittadino e ambiente costruito. Sul tema, dopo un’introduzione del presidente ADI Luciano Galimberti, intervengono il 20 ottobre Elisa Cristiana Cattaneo, Grazia Concilio, Davide Ponzini, Giulia Setti e Alessandro Raffa del Politecnico di Milano, insieme con gli architetti Valeria Pagliaro (Land) e Ilaria Sangaletti (Pool Landscape).

Nella stessa giornata si svolge un workshop aperto a tutti, dove i professionisti incontrano la collettività per condividerne esigenze e idee a proposito della città di Crema e in particolare del quartiere centrale di San Carlo.

La manifestazione, a cura di Andrea Bulloni e Matteo Serra, ha il sostegno, oltre che delle istituzioni locali, della Consulta Giovani della città di Crema e, tra gli altri, i patrocini di ADI e di Fondazione ADI Collezione Compasso d’Oro.
 

Una nuova generazione
19-21 ottobre 2018
Museo Civico di Crema e del Cremasco
p.tta Winifred Terni de Gregorj 5, Crema