News & Press

Di che cosa sarà fatto il mondo?
Due anni di ricerca di MADEC, il Material Design Research Center del Dipartimento di Design del Politecnico di Milano, sono raccolti in un volume – ‘Ideas and Matter’ – che ha come sottotitolo ‘What will we be made of and what will the world be made of?’: di che cosa sarà fatto il mondo del futuro? Al centro il rapporto tra oggetti e materiali, il design dei materiali, l’evoluzione del design.

“Le scienze e le tecnologie ampliano il campo del progetto”, spiegano i curatori Marinella Ferrara e Giulio Ceppi, “modificando i materiali e tutto ciò di cui ci circondiamo, incluso il nostro corpo, ridefinendo sul piano percettivo i confini tra noi e le cose.”

Tre le sezioni del libro, la prima delle quali con gli interventi di esperti di diverse discipline (medicina, biotecnologie, antropologia, arte, ingegneria oltre al design) che propongono una riflessione sul rapporto tra design e scienza, tra corpo e ambiente, materia e progetto.

La seconda sezione vede riuniti gli interventi del gruppo di ricerca MADEC che affrontano i principali ambiti di dibattito critico con i quali oggi il design deve confrontarsi, dall’etica alla biologia, dal social design al design dei servizi.

La parte conclusiva affronta il tema della Material Innovation, un percorso di ricerca intrapreso da MADEC teso alla definizione di una nuova metodologia di progetto guidata dal design dei materiali

Il volume raccoglie i contributi di Marc Augè, Giampiero Bosoni, Clino Trini Castelli, Giulio Ceppi, Roberto Cingolani, Fortunato D’Amico, Massimo Facchinetti, Marinella Ferrara, Chiara Lecce, Stefano Marzano, Maurizio Montalti, Michelangelo Pistoletto, Francesco Samorè e Giuseppe Testa.
 

Ideas and the matter, a cura di Marinella Ferrara e Giulio Ceppi, Trento, ListLab, 2017, € 16,00, Edizione digitale € 8,00.