News & Press

Tra arte e comunicazione
Alla Scuola di Design dell’Istituto Marangoni di Milano un incontro con un creativo fuori dagli schemi: Paolo Troilo, pittore, pubblicitario per definizione e passione fuori dagli schemi professionali ordinari.

Dal 1997 al 2009 lavora per diverse agenzie pubblicitarie internazionali (Saatchi&Saatchi, Arnold Worldwide) come art director prima e direttore creativo poi. Si aggiudica i più prestigiosi premi internazionali del settore, e nel 2007 vince con Alessandro Sabini il Grand Prix dell’Art Directors Club Italiano. Di loro Jacques Séguela (guru mondiale dell’a pubòbicità) ha detto: “Amo questi ragazzi. Loro sanno che i soldi non hanno idee, sono le idee che fanno soldi”.

Nel 2009 Troilo lascia lascia l’advertising per seguire la sua passione per la pittura, coltivata dal 2005 come autodidatta e con tecniche inconsuete: immerge direttamente le dita in vasetti di acrilico nero e avorio, e stende il colore, trascurando i tradizionali strumenti dell’arte. Nel 2011 viene selezionato per la 54a Biennale d’arte di Venezia. 

L’incontro milanese è il terzo appuntamento del ciclo IM DesignTalks, che due volte al mese, fino alla prossima primavera, ospita personaggi di successo del design, dell’architettura e della comunicazione.
 

IM DesignTalks: Paolo Troilo
Istituto Marangoni Milano • The School of Design
14 dicembre 2017, 0re 17.30
via Cerva 24, Milano