News

Buono per te, buono per il pianeta
Una riflessione sullo stato del sistema agroalimentare italiano, partendo dalla conoscenza delle migliori esperienze del Made in Italy. È quanto si propone un incontro che si svolge a Roma, presso la Camera, dove saranno al centro dell'attenzione le migliori esperienze italiane del settore.

Secondo la Banca Dati Federalimentare l’industria alimentare italiana – che insieme ad agricoltura, indotto e distribuzione rappresenta la prima filiera economica del paese – acquista e trasforma circa il 72 per cento delle materie prime nazionali. Il 76 per cento dell’export alimentare è costituito da prodotti industriali di marca.

L'export ha raggiunto complessivamente i 24.8 miliardi di euro mentre l'import si è fermato a 18.7 miliardi di euro, con un saldo positivo della nostra bilancia commerciale di ben 6.1 miliardi di euro, con un aumento di quasi il 40 per cento nel 2012.

Proprio per questo nell'incontro vengono illustrate alcune delle più fortunate esperienze che hanno puntato sulla qualità del comparto agroalimentare e della ristorazione, realizzando proposte originali con una visione lungimirante del futuro e degli investimenti nell'innovazione.

L'obiettivo è partire da questi spunti per aprire la discussione di un tavolo di lavoro ristretto, composto dalle principali figure del comparto agroalimentare: rappresentanti delle associazioni di riferimento, delle aziende e delle istituzioni. Due le tematiche principali: la tutela del settore e l’individuazione delle principali azioni per sostenere il comparto agroalimentare, rafforzandone la competitività sui mercati globali.

La partecipazione è libera fino ad esaurimento dei posti disponibili, previa registrazione via e-mail


Informazioni:
Nicola Peis
T 066874400 (int.621)


Il programma degli interventi

 

Buono per te, buono per il pianeta
L’eccellenza del sistema agroalimentare italiano:
opportunità e sfide future

11 luglio, ore 10
Camera dei Deputati, Sala delle Colonne
via Poli 19. Roma