News

Cina: Il Compasso d'Oro in mostra
Si apre il 9 maggio a Ningbo, antica città portuale e oggi importante centro industriale della provincia cinese dello Zhejiang, "La Bellezza della Intelligenza": una mostra sul Compasso d'Oro che racconta la storia del premio in trentaquattro pannelli con foto e testi in cinese. Presenta trenta pezzi della Collezione storica selezionati dal curatore Enrico Morteo.



Stefano Beltrame, Console Generale d'Italia a Shanghai (a destra) e Davide Conti, Project Manager di ADI Ningbo, all'inaugurazione della mostra.

All'inaugurazione erano presenti - con Giovanni Cutolo, vicepresidente ADI e presidente della Fondazione ADI Compasso d’ Oro, Carlo Branzaglia, presidente di ADI Emilia Romagna e Davide Conti, Project Manager di ADI Ningbo - numerose autorità cinesi, tra cui Zhang Minghua, Vicesindaco alla cultura di Ningbo, e Tian Pin Yue, Presidente Ningbo Investment Group, oltre a rappresentanti delle istituziolni italiane in Cina, tra cui Stefano Beltrame, Console Generale d’Italia a Shanghai, e Carlo Molina, Direttore Istituto Italiano di Cultura a Shanghai.

Durante la mostra, viene offerto gratuitamente ai visitatori un catalogo (con il progetto grafico di Daniele Ledda e Edda Bracchi, dello studio xycomm) con le immagini di tutti gli oltre trecento, tra pezzi e premi alla carriera, premiati dal 1954 al 2011, che pone in risalto le immagini dei pezzi in esposizione.



La cerimonia del taglio del nastro. 

Lo stesso giorno si apre anche, in uno spazio contiguo al museo, un'altra mostra che presenta i documenti e i materiali raccolti dalla sede dell'ADI di Ningbo durante il monitoraggio del territorio condotto in vista della pubblicazione dell'ADI Codex Ningbo 2014, il volume che accompagna l'esposizione. 



Il pubblico all'inaugurazione della mostra.
 
"Questo difficile lavoro", spiega Giovanni Cutolo, presidente della Fondazione ADI Collezione Compasso d'Oro, "è il risultato dell'impegno e della perseveranza di Davide Conti, che da quasi un anno risiede a Ningbo, il quale ha saputo superare le molte difficoltà derivanti dalla lingua, dalla mentalità e soprattutto da una diffusa mistura di ignoranza e scetticismo nei confronti del design."
 
Con questi due eventi si conclude una prima fase della collaborazione iniziata nel giugno del 2012 con un accordo tra ADI e il Gruppo Hefeng di Ningbo, promosso dalla Dedalo di Ningbo, società che opera nel mondo del design, fondata da Luigi Bracchi e da Yanting Huang, che svolge un lavoro di raccordo e intermediazione tra aziende cinesi interessate al design e aziende e designer italiani. 
 
 
La Bellezza dell'Intelligenza
e ADI Codex Ningbo 2014
9 maggio - 9 giugno
Museo Hefeng Art Center of Design, 
Ningbo, Repubblica Popolare Cinese