News

Da Elle Decor un progetto per la tutela del design
Presentato a Milano un manifesto a tutela della creatività e dell’innovazione. L'iniziativa si è svolta in occasione di un convegno organizzato a conclusione della prima parte del progetto BE ORIGINAL, promosso da Elle Decor Italia con l’obiettivo di sostenere il diritto d’autore nel mondo del design, divulgando e migliorando la tutela del design originale.

La rivista di interior design di Hearst Magazines Italia, diretta da Livia Peraldo Matton, con questo progetto vuole richiamare l'attenzione del mondo del design, del sistema dell’arredo italiano, della politica e della cultura sul fenomeno della contraffazione.

Nonostante la normativa comunitaria che tutela le opere di design quest'ultima – afferma Elle Decor – è in continuo aumento: il 10 per cento del PIL mondiale è originato da prodotti falsi o copiati. In Italia nel 2011 sono stati segnalati oltre 11.000 autori di reati di contraffazione e sequestrati quasi 80 milioni di pezzi non originali (9 su 10 venduti via Internet, grazie al sostanziale anonimato dell’offerta).

Al convegno BE ORIGINAL, cui era presenta la presidente dell'ADI Luisa Bocchietto, sono intervenuti, con la direttrice della rivista Elle Decor, Cristina Tajani, assessore del Comune di Milano alle Politiche per il lavoro, Sviluppo economico, Università e ricerca; e Giacomo Moletto, amministratore delegato di Hearst Magazines Italia.

Il Manifesto lancia 15 proposte concrete, nate da tre tavole rotonde che si sono svolte nei mesi scorsi a Milano, alle quali hanno partecipato i principali attori del settore: associazioni e aziende del sistema arredo italiano, creativi, designer, fondazioni; cui si sono aggiunte le sollecitazioni dei lettori/consumatori.

Il Manifesto è stato consegnato alle istituzioni presenti ed è pubblicato sul numero di luglio-agosto di Elle Decor.

In occasione del convegno Enrico Finzi, presidente di AstraRicerche, ha presentato i risultati del sondaggio che Elle Decor ha lanciato nei mesi scorsi. Hanno risposto più di 10.000 lettori/consumatori che hanno dato un contributo importante per definire la strada da seguire. Al sondaggio si è aggiunta una ricerca che analizza il rapporto degli italiani con il design.


I dati del sondaggio BE ORIGINAL