News

De Pas, D’Urbino, Lomazzi
Cinquant’anni di lavoro di uno degli studi di architettura e di design più celebri del design italiano in un libro presentato all’ADI di Milano. Che fa il punto sul pensiero e sull’attività di tre progettisti tra i più prolifici della storia dell’architettura e del design italiano: Jonathan De Pas (mancato nel 1991), Donato D’Urbino e Paolo Lomazzi.

Per cinque decenni hanno operato insieme nella progettazione di architetture, oggetti, allestimenti, arredamenti soluzioni urbanistiche. Sul loro lavoro viene realizzata per la prima volta una ricerca esaustiva con una sistemazione storica e concettuale del loro contributo al mondo del progetto italiano del Novecento, a partire dalla partecipazione provocatoria alla Mostra Selettiva del Mobile di Cantù del 1966, in cui hanno esordito come gruppo, fino ai giorni nostri.

Il libro, a cura di Santino Limonta e con l’art direction di Daniele Baroni, viene presentato in un incontro aperto al pubblico all’ADI di Milano da Giampiero Bosoni, Vanni Pasca e Ornella Selvafolta, autori, con Rina La Guardia, direttore del CASVA – Centro di Alti Studi sulle Arti Visive del Comune di Milano. dei saggi compresi nel volume.


Jonathan De Pas, Donato D’Urbino, Paolo Lomazzi, a cura di Santino Limonta, Corsico (Milano), RDE Ricerche Design Editrice, 2011, pp. 272, € 50.
ISBN: 9788890474415

28 marzo 2012, ore 18
ADI Associazione per il Disegno Industriale
via Bramante 29, Milano