News

Design al futuro
Tutta rivolta in avanti e all'espansione la fisionomia della prossima edizione dei Saloni: la presentazione della manifestazione ha avuto come testimonial, accanto a Carlo Guglielmi, presidente di Cosmit, quattro giovani designer. Due italiani (ma lavorano anche in Estremo Oriente), uno portoghese, una georgiana. Più uno scrittore (Paolo Giordano, “La solitudine dei numeri primi”) e un rapper: Fabri Fibra. Come a voler far uscire il design dalla sua tradizionale autocelebrazione per metterlo a confronto con altre prospettive culturali, colte e popolari, senza distinzioni e soprattutto senza paure.

I Saloni non guardano indietro, anche se sono fieri del lavoro del cinquantennio trascorso, non recriminano sulla situazione economica e pensano a fare. Ma non dimenticano le minacce al diritto d'autore nel campo del design che proprio in questi giorni rischiano di entrare in un provvedimento del governo

Il programma della più grande fiera dell'abitare del mondo è come al solito impressionante: 209.000 metri quadrati di area espositiva, 1.729 espositori più 750 al SaloneSatellite.

Quest'anno in primo piano la cucina (Eurocucina e FTK, salone della tecnologia del settore) e bagno (Salone Internazionale del Bagno). Il pubblico, contrariamente a quanto accadeva nelle passate edizioni, potrà visitare i Saloni anche il sabato.

Due le grandi manifestazioni in città annunciate (ma altre se ne aggiungeranno presto): uno spettacolo al teatro dell'Arte della Triennale (Design Dance, di Michela Marelli e Francesca Molteni) dove attori e danzatori danno vita a un collage di performance sul rapporto tra corpo umano e oggetti; e un percorso guidato, librocielo a cura di Attilio Stocchi, che porterà alla scoperta della più ricca (e forse meno celebre) tra le istituzioni culturali milanesi: la Biblioteca Pinacoteca Accademia Ambrosiana.

A queste iniziative e alla tradizionale festa del “fuori Salone” si aggiunge ovviamente la nuova edizione dell'allestimento del Triennale Design Museum, dedicata alla grafica.

 

Alla presentazione dei Saloni 2012: da destra Paolo Giordano, scrittore; Fabri Fibra, rapper, Carlo Guglielmi, presidente di Cosmit e il conduttore dell'incontro, Linus.


Un momento dello spettacolo Design Dance.


Salone Internazionale del Mobile
EuroCucina
Salone Internazionale del Bagno
Salone internazionale del Complemento d'Arredo
SaloneSatellite

17-22 aprile, Fiera Milano, Rho