News

Design condiviso al Fuorisalone
Un programma di mostre ed eventi che si propone come un hub in cui interagiscono esperienze differenti, unite dalla comune attenzione ai temi dell’ecosostenibilità – a partire dall’utilizzo di materiali a basso impatto ambientale e completamente riciclabili – in linea con i temi di Expo 2015.

E' il programma ispirato ai principi della sharing economy e realizzato da Milano Makers, in coproduzione con il Comune di Milano e con il patrocinio di ADI, dedicato a cultura, sostenibilità e piacere conviviale.
 
Al centro l'idea dello Sharing Design: condivisione dei mezzi per la creatività dei singoli individui, possibile grazie alla tecnologia sofisticata a basso costo che permette ai creativi la ridefinizione dei criteri di progettazione creando nuovi paradigmi produttivi.
 
Protagonisti sono gli autoproduttori – studenti, professionisti, artigiani – che usano spazi pubblici per lavorare ed esporre le proprie opere. I designer e gli artigiani provengono da tutto il mondo (in particolare Europa e Asia), gli studenti da scuole di design italiane e internazionali: faranno dei tremila metri quadrati della Fabbrica del Vapore un luogo di produzione e di formazione, oltre che uno spazio espositivo, con mostre, performance e spettacoli.
 
Ci sarà anche un concept store: Do Buy, comprensivo di bookstore, a cura di Nuala Goodman, Maria Christina Hamel e Franco Raggi. Ogni giorno sarà disponibile un servizio di lounge bar fino alle ore 24, con menù giornalieri a tema proposti dallo chef Alessandro Miroballo. Ogni giorno, dalle ore 18, aperitivi e spettacoli live.
 
 
Sharing Design
8 - 13 aprile, ore 11 - 24
Fabbrica del Vapore
via Procaccini 4, Milano