News

Eco-design partecipato Made in Italy.
I Giovedì del design della Design Uibrary di Milano presentano Formabilio, una start-up che vuole rispondere ai bisogni di giovani designer e di piccole realtà produttive del made in Italy, che in questo momento di crisi sono in sofferenza innovando la filiera produttiva dell’arredo.

La illustrano gli ideatori e fondatori Andrea Carbone, designer, e Maria Grazia Andali, specialista di gestione dei beni culturali. Conduce Giulio Iacchetti.

Grazie alla logica dei concorsi e al crowdsourcing, Formabilio  accede  al miglior Know-how di ricerca e innovazione nell’arredo rappresentato dal capitale umano dei designer; l’interazione con i potenziali clienti consente di testare i prodotti proposti e di accordarli ai  gusti e tendenze dei consumatori.

A valle, di abbattere le barriere all’ingresso di mercati nuovi e internazionali attraverso i canali social commerce e web. Nonostante la crisi del mercato interno, l’estero comincia a fare registrare interesse all’esportazione di beni Made in Italy, e grazie al web nuovi mercati diventano più vicini e i clienti diventano sempre più attenti anche la rapporto qualità prezzo.

Formabilio è anche una community di appassionati di design: 40.000 persone in Italia, con una maggiore concentrazione nelle grandi città. Sono loro a intervenire nel processo produttivo, dando suggerimenti, facendo commenti e soprattutto votando i progetti in gara e indicando quali produrre. L’età media della community è 35 anni.


I Giovedì del design: la fabbrica del design digitale
Design crowdsourced: Andrea Carbone, Maria Grazia Andali


Design Library

Via Savona 1, Milano
13 giugno, ore 21.15

Ingresso è riservato agli associati a Design Library