News

Friendly Spaces Accessible to All
UIA, Unione internazionale degli Architetti, bandisce l'edizione 2014 del premio internazionale “Friendly Spaces Accessible to All”: "Spazi accoglienti accessibili a tutti". Il premio intende sottolineare il concetto che la buona architettura è architettura accessibile e rispetta i principi della progettazione universale.

Possono partecipare gli architetti membri delle sezioni nazionali dell'UIA con progetti la cui costruzione sia stata completata dopo il 1° gennaio 2009, che si tratti di nuovi edifici o di ristrutturazioni di edifici preesistenti, nelle categorie di concorso Spazi pubblici, Edifici pubblici e istituzionali, Spazi privati.

Un premio speciale sarà assegnato a una ricerca, completata dopo il 1° gennaio 2012, entro il  che sottolinei il valore dell'architettura orientata all'utente e la loro applicazione concreta nell'ambiente costruito: progettazione per la terza età, studi antropometrici, interazione tra persone e ambiente costruito, formazione degli architetti alla progettazione universale.

La selezione sarà in due fasi: la prima a cura di giurie regionali costituite dall'UIA delle sezioni, la seconda da una giuria che comprenderà i rappresentanti di tutte le aree regionali.

I progetti vanno presentati entro il 31 marzo, la conclusione del concorso, con al cerimonia di premiazione, avverrà a Durban, in Sudafrica, il 6 agosto, in occasione del Convegno internazionale dell'UIA.
 

Il bando