News

Giocattoli: un nuovo brand
Si chiama VIVAWOOD ed è dedicato ai bambini: è il nuovo marchio che distinguerà i prodotti realizzati dalla Falegnameria del carcere di Bollate, presso Milano. Giochi, giocattoli, arredi, oggetti e complementi, tutti in legno dedicati esclusivamente al mondo dell’infanzia sono al centrp di un'operazione solidale ed ecologica, che punta sul design come fattore di successo.

I prodotti Vivawood saranno disegnati dai Toy Designer della Toy Designer List, istituita e promossa da Assogiocattoli insieme con il Corso di Alta Formazione Design del Giocattolo, con il coordinamento di Adam Schillito, le competenze del consorzio POLIdesign del Politecnico di Milano e il patrocinio di ADI. 

L'iniziativa è gestita da e.s.t.i.a., cooperativa che persegue l’incentivazione dell'autonomia economica e professionale di persone temporaneamente detenute. "Vivawood", spiegano i promotori, "realizzato da falegnami detenuti 'professionisti' in collaborazione con i più promettenti giovani designer del Politecnico, rinnoverà il mondo dei bambini, che potranno così essere 'liberi di esprimersi' a favore di quel processo – oggi più urgente che mai – di inclusione e restituzione sociale."
 
Vivawood avrà la certificazione dell’Istituto Italiano Sicurezza dei Giocattoli e il patrocinio dell’Amministrazione penitenziaria. Partecipano inoltre il Forum Design for Toys e la Design Library: una molteplicità di competenze che permette di aggiungere al valore sociale dell'iniziativa la qualità professionale e l'efficienza. 
 
In occasione della presentazione del brand sono stati premiati i vincitori del primo Contest per Toy Designer, i cui prototipi saranno presentati a novembre a G come Giocare, il salone specializzato promosso da Assogiocattoli. I primi fruitori dei nuovi giochi saranno i bimbi del nido della sezione femminile della Casa di reclusione di Milano-Bollate.