News

Giovani architetti italiani negli USA
I vincitori del concorso "Emerge Italy" – 15 neolaureati e laureandi in architettura presso università italiane – sono partiti nel mese di novembre e sono oggi protagonisti di un’esperienza di stage di tre mesi presso studi di architettura americani di Chicago, Boston, Houston e San Francisco. Promotori del concorso sono Federlegnoarredo, dalla Conferenza dei Rettori delle Università italiane e dal ministero per lo Sviluppo economico.

L'iniziativa conclude un progetto di FederlegnoArredo iniziato nello scorso febbraio, che ha l'obiettivo di costruire alleanze tra i decision maker della progettazione negli Stati Uniti e le aziende italiane del legno arredo e inserire giovani architetti italiani in importanti studi di architettura degli USA, per favorire il mercato del Made in Italy.

La prima fase del progetto ha visto la realizzazionedel concorso “Emerge Italy”, rivolto ai giovani progettisti dipendenti di studi nordamericani che seguono progetti internazionali – in particolare nelle aree del Golfo Persico, Russia, Cina, India, Singapore, Sudafrica e Messico – per l’ideazione di nuovi prodotti pensati specificamente per le aziende italiane dei settori illuminazione, ufficio, cucina, bagno, living, camera da letto e finiture d’interni. La premiazione è avvenuta in occasione del Salone Internazionale del Mobile 2013.

Per sostenere i risultati del concorso e per promuovere il progetto nel suo complesso è stata poi organizzata da maggio a settembre una presenza promozionale in occasione dei maggiori eventi fieristici americani del settore – ICFF (New York) e NeoCon (Chicago) – oltre che presentazioni mirate nei principali studi di architettura, in particolare a Chicago e a Dallas.