News

I Saloni 2013: l’innovazione al centro
E' aperta a Milano, dal 9 al 14 aprile, l'edizione 2013 dei Saloni: insieme con il Salone Internazionale del Mobile e del Complemento d'arredo, e con il Salone Satellite, ci saranno quest'anno le biennali Euroluce e SaloneUfficio. Il tema generale della manifestazione è l'innovazione: “A Milano, il mondo che abiteremo”.

“La chiave del nostro successo”, dichiara il presidente di Cosmit Claudio Luti, “è rendere il Salone il luogo per eccellenza dell’innovazione. Per mantenere la leadership, la nostra esposizione dovrà continuare a essere sinonimo di novità e vetrina di assolute anteprime. Presentare prodotti nuovi, infatti, non solo può emozionare il pubblico, ma anche motivare la forza vendita”.

Oltre 2.500 gli espositori dei Saloni, dove sono attesi oltre 300.000 visitatori da 160 paesi. Euroluce occuperà 38.000 metro quadrati, ripartiti tra i 4 padiglioni 9-11 e 13-15. 12.500 metri quadrati saranno invece destinati ai mobili e agli accessori per gli ambienti di lavoro all’interno dei padiglioni 22-24,

La 16a edizione del SaloneSatellite (padiglioni 22-24), destinata come sempre ai progetti degli under 35, è dedicata al tema “Design e artigianato: insieme per l’industria”. Anche quest’anno un concorso premierà i tre migliori prototipi relativi alle merceologie delle manifestazioni biennali di questa edizione: Euroluce e SaloneUfficio.

L'evento collaterale centrale per i Saloni 2013 porta la firma di Jean Nouvel: “Progetto: ufficio da abitare” proporrà, su 1.200 metri quadrati, all’interno dei padiglioni dedicati al SaloneUfficio, vari scenari che illustrano la visione dello spazio di lavoro del grande architetto francese: convivialità, piacere, gioco, apertura degli uffici verso l’interno come verso l’esterno, in contrapposizione agli spazi chiusi e alla ripetizione.

La consueta invasione della città nella settimana dei Saloni avrà un'attrattiva in più: nei musei civici milanesi (Museo del Novecento, Museo Archeologico, Museo di Storia Naturale, Musei del Castello Sforzesco, Palazzo Morando, Acquario civico, Galleria d’Arte Moderna e Museo del Risorgimento) l'ingresso sarà gratuito per tutta la durata della manifestazione


iSaloni