News

Il Compasso d'Oro in America Latina
È aperta al MAC, Museo de Arte Contemporáneo di Lima (in Perù) la mostra Il linguaggio universale del design italiano, che presenta i prodotti premiati alla XXIII edizione del Compasso d'Oro ADI, insieme con una panoramica storica delle edizioni che parte dal 1954. La mostra è promossa in occasione dell’Anno d'Italia in America Latina dal ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e da ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, in collaborazione con ADI.

La sezione storica della mostra comprende sei degli oggetti premiati nei sessant'anni del premio, uno per decennio, oltre che una serie di filmati realizzati da RAI Teche che contestualizzano la produzione italiana nel clima sociale dei vari decenni.


Al MAC di Lima la ministra della Cultura del Perú Diana Alvarez-Calderón Gallo taglia il nastro inaugurale della mostra. Accanto a lei, da sinistra, il deputato peruviano Carlos Tubino; il direttore dell’Istituto Italiano di Cultura a Lima Stefano Cerrato; la Past President ADI Luisa Bocchietto; il direttore ICE Agenzia Italiana per il Commercio Estero per Cile, Perú, Bolivia, Ecuador Giuseppe Manenti; il direttore del MAC Alvaro Roca Rey; l’ambasciatore d’Italia a Lima Mauro Marsili.

L’esposizione (con il coordinamento di Giovanna Talocci, il progetto d'allestimento di Luisa Bocchietto e il coordinamento grafico di Andrea Rovatti) vuole mettere in luce come il linguaggio del design (e quello del design italiano in particolare) sia universalmente comprensibile e apprezzabile, e con la sua qualità possa contribuire al rafforzamento dei rapporti internazionali nel campo della cultura come in quello della produzione.

La mostra fa parte delle manifestazioni dell'Anno dell'Italia in America Latina, promosso dal ministero italiano degli Affari Esteri: un fitto ciclo di manifestazioni che porta quest'anno in numerosi paesi del subcontinente americano i migliori esempi della produzione e della cultura italiane, in cui il design svolge un ruolo di primo piano. Dopo la tappa di Lima si trasferirà in Colombia, a Bogotá, presso l'Universidad de los Andes.



La ministra Alvarez-Calderón Gallo con Giuseppe Manenti e l'ambasciatore Mauro Marsili.

All’inaugurazione, il 18 agosto, erano presenti la ministra della Cultura del Perú Diana Alvarez-Calderón Gallo, l'ambasciatore d´Italia a Lima Mauro Marsili, la Past-President ADI Luisa Bocchietto e il direttore di ICE - Agenzia di Santiago Giuseppe Manenti.







il pubblico peruviano alla mostra del Compasso d'Oro di Lima.

Nel corso della manifestazione sono previsti incontri con designer, ricercatori, studenti, produttori: a Lima partecipano a questi appuntamenti Luisa Bocchietto e i designer Alex Terzariol (Comitato esecutivo ADI), Enzo Calabrese (vincitore nel 2014 del Compasso d'Oro con la lampada Sampei, per Davide Groppi) e Luca Casarini (Centro Stile Ferrari di Maranello).

 

El lenguaje universal del diseño italiano
Il linguaggio universale del design italiano

18 agosto-11 ottobre
MAC Museo de Arte Contemporáneo  
Lima, Perù

19 novembre-8 dicembre
Universidad de Los Andes
Bogotá, Colombia