News

Interaction Design
Un nuovo ciclo dei Giovedì del Design si apre questa settimana a Milano: è dedicato all’Interaction Design, una specializzazione del progetto che, negli ultimi vent’anni e grazie allo sviluppo delle nuove tecnologie, è diventata una componente professionale sempre più necessaria.

Dal design dell’interfaccia degli oggetti fino alla spettacolarizzazione di un evento, si tratta di una disciplina recente e quindi in continua evoluzione, i cui confini mutano rapidamente con la stessa velocità dello sviluppo della tecnologia.

A inaugurare il nuovo ciclo saranno i dotdotdot, uno dei più interessanti gruppi della generazione di progettisti più recente.



Lo studio, fondato nel 2004 a Milano e costituito da Giovanna Gardi (architetto), Alessandro Masserdotti (filosofo), Laura Dellamotta (architetto) e Fabrizio Pignoloni (designer), progetta eventi caratterizzati da un forte legame con lo spazio in cui avvengono, fondendo i linguaggi dell’arte, dell’architettura, del progetto d’allestimento e del design, e contaminandoli con nuove tecnologie e nuovi media.


I Giovedì del Design: Interaction Design
Interazione tra analogico e digitale: dotdotdot

2 febbraio, ore 21.15
Design Library
via Savona 11, Milano


L'ingresso è gratuito per gli associati a Design Library.