News

La Brianza si rilancia: una rete e un concorso
Le tradizioni artigianali della Brianza nella lavorazione del legno hanno oggi uno strumento permanente per rilanciare le loro competenze sul mercato mondiale. "BrianzaDesign.", cui anche ADI Lombardia dà il suo patrocinio, è una rete per mettere in contatto aziende, distributori e scuole della Brianza e designer di tutto il mondo. La prima iniziativa è un concorso annuale di design.

Il concorso Brianza Design Exhibition è  stato indetto per quest'anno sul tema della Zona pranzo: tavolo/credenza/vetrina, ed è aperto ai designer di tutto il mondo, suddivisi nelle categorie Under 26e Over 26. Il bando prevede la scadenza per la consegna degli elaborati il 27 giugno.

I progetti iscritti saranno sottoposti agli artigiani aderenti al progetto, che sceglieranno di quale progetto realizzare un prototipo. I progetti saranno visibili in rete sul sito di BrianzaDesign. In palio per i vincitori (5 per categoria) un premio in denaro e un contratto che riserva loro il 4% del venduto del loro prodotto in tutto il mondo.
 
Il concorso ritornerà ogni anno con una tema differente, sempre incentrato sull'arredamento domestico. Ma al centro del progetto c'è la collaborazione tra designer, produttori, distributori e scuole: tutto possono iscriversi all'iniziativa e contribuire a sviluppare il progetto con mutui vantaggi.
 
"Non possiamo permetterci di perdere la nostra tradizione", dichiara Maurizio Riva, titolare di Riva 1920 e tra i promotori di BrianzaDesign. "Questa iniziativa rappresenta un’importante opportunità per quegli artigiani che vorranno rischiare e mettersi in gioco, avere l’occasione di crescere con una linea di prodotti propria. Il nostro compito è anche quello di aiutare i designer, giovani e meno giovani, offrendo loro l’opportunità di entrare nei laboratori della Brianza, per conoscere la maestria dei nostri artigiani e toccare con mano i materiali al fine di avere una visione di insieme utile nella realizzazione di un prodotto."