News

La fabbrica diffusa e il design italiano
Giulio Iacchetti presenta ai Giovedì del Design della Design Library di Milano il suo Internoitaliano: un'operazione in cui progetto, produzione e uso sono coordinati in un panorama interamente innovativo. Un nuovo sistema di produzione e vendita di oggetti d’arredo che porta il design d’autore e la qualità di lavorazione sul mercato globale grazie alla distribuzione per mezzo della rete internet.



L’ambizione è restituire  normalità al design: i prodotti sono progettati per essere duraturi e diventare parte del quotidiano con personalità e con discrezione. Per questo ogni progetto è dotato di una propria autonomia stilistica, può adattarsi a contesti molto diversi ed è lontano dalla velleità autocelebrativa del design contemporaneo.
 
 



Internoitaliano
nasce da una rete di laboratori artigiani e aziende manifatturiere che incarnano l’eccellenza italiana nel creare manufatti di altissima qualità e si fonda su un sistema di circolazione globale e immediato: la rete Internet. Internoitaliano è, perciò, una vera e propria fabbrica diffusa, fondata su una leggerezza strutturale in cui scompaiono sia la rigida impostazione aziendale sia la classica catena distributiva: agenti-distributori-rivenditori-negozi.
 
La prima collezione di Internoitaliano si compone di nove pezzi disegnati da Giulio Iacchetti: uno sgabello, tre tavolini di altezze differenti, un appendiabiti self standing e uno a parete, una specchiera, un mobile contenitore e una grafica per carta da parati. 
 
 
i Giovedì del design - La Fabbrica del Design Autoprodotto
Giulio Iacchetti e Internoitaliano
28 marzo, ore 21.15
Design Library
via Savona 11, Milano

L'ingresso è gratuito per gli associati a Design Library

L'incontro viene trasmesso in streaming sul sito di Design Library