News

La fotografia del design italiano di oggi
111 sono i prodotti selezionati come i migliori realizzati lo scorso anno dai progettisti e dai produttori italiani cui si aggiungono 17 progetti elaborati da studenti delle migliori scuole di design italiane. Ma ADI DESIGN INDEX 2012 non si limita a proporre prodotti eccellenti. Cerca di inquadrarli in un ritratto del design italiano: una fotografia scattata in un periodo particolarmente critico, che vuole anche offrire alcuni strumenti per interpretarne lo svolgimento e individuarne delle ipotesi d’uscita.

La selezione, opera come di consueto dell’analisi dell’Osservatorio permanente del Design ADI, mostra equilibri diversi rispetto al passato: tipologie e settori produttivi negli anni scorsi ben rappresentati cedono il passo ad altri settori e ad altri prodotti. Il volume, aggiungendo alle immagini e alle schede dei prodotti numeri, grafici e saggi sugli aspetti più interessanti degli sviluppi prossimi del design italiano, aggiunge alla rassegna della qualità l’approfondimento dei motivi su cui questa qualità può contare per continuare ad affermarsi: comprende scritti di Luisa Bocchietto, Mino Politi e Lara Bezzecchi. Giovanni F. Casucci, Fulvio Carmagnola, Kuno Prey, Stefano Micelli, Vittorio Marchis.

Il volume, pubblicato dall’ADI insieme con l’editore Corraini, è a cura di Maria Cristina Tommasini, e il progetto grafico dello studio zup è stato ripensato per facilitare la consultazione e per mettere meglio in rilievo i prodotti selezionati. Anche per questa edizione la documentazione si estende dalle pagine a stampa al web, nel sito dedicato all’Index.

I prodotti pubblicati entreranno come di consueto in gara per il XXIII Compasso d'Oro ADI, mentre i progetti realizzati nelle scuole concorreranno nella sezione Progetto Giovane del premio.

Acquista ADI Design Index 2012


ADI Design Index 2012
Milano-Mantova, ADI-Corraini, 2012
pp. 352, € 30