News

La politica culturale a Milano
Una tavola rotonda alla Triennale sul tema "Le politiche culturali a Milano dagli anni '70" viene proposta nell'ambito della mostra “Contatto Arte-Città, Aniasi e la XV Triennale di Milano”, per illustrare le strategie attuate dall'allora sindaco milanese Aldo Aniasi e i successivi sviluppi della cultura per la città.

Partecipano Filippo Del Corno, assessore alla Cultura del Comune di Milano; Fiorenzo Grassi, direttore organizzativo del Teatro Elfo Puccini; Anty Pansera, storica e consigliera della Fondazione Triennale Museo del Design; Paolo Pillitteri e Carlo Tognoli, già sindaci di Milano. Moderatore è Mario Artali, vicepresidente della Fondazione "Aldo Aniasi".

La mostra, a cura di  Federica Artali, Tommaso Tofanetti e Marina Cavallini, è aperta alla Triennale fino al 17 novembre e nasce dalla collaborazione tra la Fondazione Triennale di Milano e la Fondazione "Aldo Aniasi" in occasione del 70° anniversario della Resistenza e della Liberazione.

lllustra le vicende della Triennale di Milano a partire dal 1943, anno in cui l’edificio fu bombardato e in cui Aniasi entrò attivamente nella Resistenza, parallelamente ad una breve cronistoria delle principali politiche comunali, per focalizzarsi sull’edizione della Triennale del 1973, anno in cui ebbe luogo la mostra “Contatto Arte-Città”  patrocinata dal Comune di Milano e curata da Giulio Macchi.

E' la prima manifestazione di un programma che si protrarrà fino al 2015 con l'obiettivo, dicono i promotori, di "approfondire quanto i fatti e le idee della Resistenza abbiano improntato le politiche amministrative e culturali della rinascita della città dopo la distruzione bellica e sviluppare un dibattito conseguente". Tutte le iniziative avranno al centro la figura di Aldo Aniasi, emblematica della traduzione in azione amministrativa dei valori e delle esperienze della lotta partigiana


A destra: Aldo Aniasi


Le politiche culturali a Milano dagli anni '70
15 novembre, ore 17
Triennale, v.le Alemagna 6, Milano