News

Londra: Controversial design
Il design affronta campi inconsueti e controversi della vita umana: sesso, morte, cibo. Un punto di vista che è alla base della ricerca di Mara Pezzotta e Gianni Arduini che viene presentata a Londra e presto sarà illustrata in un libro.

Il design come via per affrontare i tabu legati a tre temi centrali della vita: nella prima parte della giornata si tiene una tavola rotonda che illustra teoria e metodo del Controversial Design. Partecipano Mara Pezzotta (membro di Makeversity, gruppo di sostegno e formazione per i maker), Gianni Arduini, che presenta Pinximonio (un vibratore progettato insieme con Pezzotta come complemento d’arredo, presentato al Fuorisalone milanese di quest’anno), Roxanne Brennen, che parla dei suoi Dining Toys (oggetti per la tavola, in cui convergono alimentazione e sensualità), Anna Citelli e Raoul Bretzel che presentano Capsula Mundi: un contenitore biodegradabile per i corpi dei defunti che viene messo a dimora come un seme nella terra.

La seconda parte della giornata è dedicata a un workshop – condotto dai designer che partecipano all’incontro – per sperimentare e riflettere sui temi dell’intimità, del cibo come pratica sociale e della morte in termini di inclusività e di socialità. 

La partecipazione è libera, aperta a utenti, designer e produttori. I biglietti sono acquistabili online qui rispettivamente al prezzo di 10£ (Talk) e 15£ (Talk + Workshop).
 

Controversial Design
24 novembre 2018, ore 10.30 – 18.30
Somerset House, River Rooms
Strand, Londra