News

Luca Scacchetti
E' scomparso a Milano a 63 anni, nella serata del 3 luglio, Luca Scacchetti, architetto e designer tra i più noti e i più versatili della scena del progetto italiana e internazionale.

Laureato al Politecnico di Milano nel 1975, aveva aperto il suo studio nel 1978, occupandosi fin dall'inizio di tutta la gamma delle attività del progetto: dall'urbanistica alla progettazione architettonica, dall'architettura d'interni al design.
 
In particolare In questi ultimi due campi gli si devono vari progetti destinati al settore dell'ospitalità, dell'illuminazione e dell'arredo per l'ufficio, dell'arredobagno, in ogni parte del mondo: dalla Francia alla Russia, dal Giappone all'Armenia e, più di recente, a Shanghai nel nuovo quartiere di PJ South e all'Expo 2010.
 
E' stato professore di Progettazione architettonica al Politecnico di Milano dal 1976 al 1986 e direttore del Dipartimento d'Architettura dell'IED di Milano dal 1990 al 1995.
 
Al suo modo di intendere l'architettura concorrevano egualmente le competenze tecniche e la conoscenza della cultura e della storia dei luoghi in cui operava, accompagnate da una particolare attenzione al modo di comunicare l'architettura attraverso libri e giornali.
 
 
La camera ardente resta aperta fino a domenica 6 luglio presso lo Studio di architettura Luca Scacchetti, in via Marcona 12 a Milano.