News

LUMI 2018
Una fiera internazionale specializzata, ma con convegni, talk-show, seminari e iniziative di formazione che riuniscono oltre cento relatori specializzati: per spiegare la tecnologia in modo semplice e diretto, per fare network e condividere casi di successo. È quello che offre Illuminotronica (ribattezzata sinteticamente LUMI), la fiera bolognese delle aziende e dei professionisti dell’integrazione, dello smart lighting e della building automation.

La fiera, che finora si è dedicata ai rapporti tra illuminazione ed elettronica, da questa edizione, grazie al sostegno di Assodel, Associazione Distretti Elettronica Italia, cambia fisionomia e si presenta come una vetrina del nuovo mercato dell’integrazione.

Si parlerà (e si vedranno i prodotti e i business) di Design Thinking, di Smart Lighting, di connettività, di Smart City e di gestione degli spazi urbani, di tecnologie e metodi per il risparmio energetico, di intelligenza artificiale e di come l’IoT stia diventando un fattore di sviluppo per le imprese.

“L’Internet of Things che sta alla base di un nuovo mercato fluido e dirompente”, dicono gli organizzatori, “è la leva che farà crescere a doppia cifra il mercato della building automation e della smart city.”

L’ingresso è gratuito per chi si registra online in anticipo.
 

Il programma completo delle manifestazioni

Illuminotronica
29-30 novembre -1 dicembre 2018
Fiera di Bologna, pad. 19