News

Luoghi della creatività
Paul Barbera, fotografo d’interni, apre le porte di 32 studi di creativi internazionali – direttori artistici, architetti, designer, stilisti, artisti – in tutto il mondo e li racconta attraverso i luoghi dove nascono le idee, normalmente nascosti e inaccessibili.


Lo fa attraverso un blog e un libro, edito da Frame Publishers, che viene presentato alla Design Library di Milano.

In quasi 20 anni di lavoro Barbera, newyorchese di origine australiana, ha raccolto impressioni e immagini dei luoghi dedicati alla creatività e di coloro che li vivono, con un atteggiamento che ricorda il lavoro di ricerca di un antropologo.

Presenta la sua indagine svelando il dietro le quinte degli spazi di Tin & Ed, Studio Makkink & Bey, Wallpaper, Male Studio, Opening Ceremony, Marcel van Doorn, Olaf Breuning, Acne Studios, Martyn F. Overweel, Fantastic Man, Bompas & Parr, Baas & den Herder, Kelly McCallum, ijm studio, Jeremiah Goodman, KesselsKramer, Sneaker Freaker, Confettisystem, matali crasset, WWA Architects, Cmmnwlth, Kinfolk, Nicholas Jones, Paul Davies, Clive Wilkinson Architects, Greg Lauren, 3 Deep Design, Item Idem, Julie Verhoeven, Mandy Coon, Atelier Ted Noten, Pandarosa.


Paul Barbera: Where They Create
14 dicembre, ore 18.30, Design Library

via Savona 11, Milano