News

Massimo Pitis: progettare per la cultura
Il ciclo DesignTalks 2015, organizzato a Milano dalla SPD Scuola Politecnica di Design per far conoscere alcune delle direzioni di ricerca più interessanti nell'ambito del design contemporaneo, ha come ospite Massimo Pitis. L'incontro è coordinato da Silvia Sfligiotti.

Massimo Pitis, fondatore e titolare di uno studio che ha sede a Milano e a Parigi, e si occupa di progetti editoriali e di brand identity nel campo del design, dell’architettura e della comunicazione culturale, dopo aver lavorato a Bologna (BBDO) e a New York (Armando Milani), si è trasferito a Milano dove collabora con Mirko Pajé alla direzione creativa Mediaset.

Nel 1995 ha fondato lo studio Vitamina con Aldo e Giorgio Buscalferri ee è poi stato direttore creativo di Landor Associates Italia.

Si è occupato di progetti di allestimento con lo studio Migliore+Servetto Architetti (Wallpaper, Elle, New York Times Magazine) e con Mirko Zardini (Triennale di Milano, Biennale di Architettura di Venezia), ed è stato curatore dei 15 numeri di "Lettera", l'inserto sul graphic design di "Abitare". Nel 2005 è stato curatore della mostra Pino Tovaglia. La regola che corregge l’emozione.


Massimo Pitis: Design for the cultural system
13 maggio, ore 18.30
Scuola Politecnica di Design SPD
via Carlo Bo 7, Milano