News

Modena: strumenti anticontraffazione in Cina
La difesa della proprietà intellettuale richiede una strategia complessiva e la consapevolezza, da parte delle imprese, degli strumenti disponibili per proteggersi dalle azioni illecite e dalla concorrenza sleale. Un convegno si tiene a Modena per sensibilizzare le imprese, anche in vista della partecipazione alle fiere del paese asiatico.

Il convegno, promosso da ACIMAC Associazione Costruttori Italiani Macchine Attrezzature per Ceramica e da UCIMA Unione Costruttori Italiani Macchine Automatiche per il Confezionamento e l'Imballaggio, è particolarmente dedicato alle aziende dei settori packaging e ceramico.
 
Si parlerà di Cina e delle tutele aziendali realtive all'ingresso e alla presenza presenza delle aziende italiane sul mercato cinese: temi sempre più attuali in quest'area di crescente destinazione del Made in Italy. Al di là degli approfondimenti sul mercato cinese, si tratta di un'occasione per sensibilizzare le imprese sulla valorizzazione del loro patrimonio brevettuale e del loro portafoglio marchi. In particolare saranno illustrati la situazione del mercato cinese, gli aspetti legali e commerciali, le tecniche di negoziazione e di approccio culturale, la tutela della proprietà intellettuale e le normative anticontraffazione.
 
La partecipazione è gratuita per le aziende associate alle due organizzazioni confindustriali promotrici, mentre per le aziende non associate la quota è di € 100,00 + IVA.
 
 
 
 
Cina: strumenti, opportunità e tutele 
per un approccio di successo al mercato
7 maggio, ore 9.30 - 13.00,
Villa Marchetti, Baggiovara (Modena)