News

Multiforme Filippo Alison
Un libro che traccia il percorso professionale, di ricercatore e di docente di uno dei più stimati storici del design italiano: Filippo Alison, tra i pià acuti osservatori delle componenti estetiche, produttive e di mercato del fenomeno del design internazionale e italiano in particolare.



Filippo Alison in un ritratto di Rino Giardiello.

A lui, e alla sua attenzione per i valori duraturi del design, si deve tra l'altro il progetto che portò Cassina allo sviluppo della celeberrima la collezione “I Maestri”, con cui furono rieditati (e distribuiti con grande successo di mercato) capolavori di Le Corbusier, Wright, Mackintosh, Asplund e Rietveld.

Tante, nel volume, le testimonianze del grande viaggio umano e culturale di Alison, raccolte da Maura Santoro: da Rodrigo Rodriquez (all'epoca del lancio della collezione responsabile di Cassina), al sociologo Domenico De Masi, agli storici François Burkhardt e Renato de Fusco.

Nicola Flora, Paolo Giardiello e Gennaro Postiglione scrivono della sua atività di architetto, di designer (forse le meno note) e di docente. Disegni, schizzi, fotografie e documenti ripercorrono le tappe principali di una carriera ricca di riconoscimenti.
 

Filippo Alison, Un viaggio tra le forme. Milano, Skira, 2013, pp. 434 , € 38