News

“Op. cit.” n. 145
È in libreria (e disponibile presso la sede milanese dell'ADI) il n. 145 della rivista “Op. cit.”, fondata e diretta da Renato de Fusco. In sommario: lo stesso De Fusco passa in rassegna le definizione di “critica” (al di là del concetto di critica d'arte).

Olga Scotto di Vettimo interviene sull'arte e la comunicazione nell'era digitale, Giorgio Pigafetta riflette sulla distinzione tra storiografia e storia, mentre Pasquale Belfiore, sulla scorta di un recente libro dedicato da Andrea Camilleri alla scomparsa di Edoardo Persico, fa il punto sulla bibliografia (recente o meno) in merito.

Completano come sempre i contenuti della rivista la rassegna delle recensioni di libri e mostre e le pagine dell'ADI. In questo numero le riflessioni di Giovanni Cutolo e di Giuliano Molineri sulla dimensione internazionale dell'ADI, nella sua storia e nelle prospettive attuali, e sulla storia dei suoi rapporti con l'ICSID.