News

Parigi: condannato chi copia la Vespa
Il tribunale di Parigi ha emesso una sentenza che tutela la proprietà intellettuale di uno dei marchi più classici del design italiano: ha condannato un produttore che, in occasione del Salon de la Moto et du Scooter parigino del 2011aveva esposto degli scooter che riprendevano la forma esteriore di quello italiano. I prodotti condannati (49 scooter) saranno distrutti, mentre il produttore è stato condannato a pagare le spese legali del procedimento.

Il Tribunal de Grande Instance di Parigi, dichiara Il Gruppo Piaggio, ha riconosciuto il diritto d’autore della società sulle forme esteriori della Vespa: la sentenza riveste perciò “grande importanza dal punto di vista della salvaguardia dei diritti di proprietà industriale e di design”.

Lo scooter condannato.