News

PMI e nuovo Rinascimento
Gabriele Centazzo, imprenditore friulano, presidente di Valcucine, ha pubblicato sulle pagine del “Corriere della sera”e della “Repubblica” un lungo e articolato manifesto intitolato “Per un nuovo Rinascimento italiano”.

Centazzo propone una svolta nella cultura imprenditoriale: una rivendicazione delle qualità di inventiva e di iniziativa della Piccola e Media Industria (cui si accompagna una decisa presa di distanza da Confindustria, giudicata un carrozzone ormai pressoché inutile) e una serie di suggerimenti concreti nei campi più diversi: dalla collaborazione necessaria tra impresa e sindacato, all'unità di intenti in politica, all'etica come base della cultura condivisa del paese.

Lo riproponiamo qui come materiale di discussione in grado di fornire elementi positivi anche alla ridefinizione del ruolo del design nella futura fisionomia dell'economia produttiva italiana.

Gabriele Centazzo al Quirinale nel giugno 2011,
mentre riceve il Premio Nazionale per l'Innovazione
dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.


Gabriele Centazzo, Per un nuovo Rinascimento italiano


Fotografie di Claudio Vitale