News

Premio nazionale Fedrigoni
Emilio Macchia è il vincitore del Premio nazionale Fedrigoni, Istituto europeo di storia della carta e delle scienze cartarie, con la tesi inedita di laurea magistrale “Press to attack. Editoria e tipografia clandestina in Olanda 1940 – 1945”.

La giuria era composta da Giancarlo Castagnari (vicepresidente della fondazione e curatore della collana editoriale “Storia della Carta”); da Emanuela Di Stefano (Università di Camerino – Macerata); e da Renzo Sabbatini (Università di Siena) . Queste le morivasioni della scelta:

“L’originalità di aver coniugato una pagina di storia drammatica della terra dei tulipani, con l’arte grafica sapientemente utilizzata per l’editoria, di cui la carta è l’unico indispensabile sostegno materiale, caratterizza la tesi che, infatti, è una rassegna, con dovizia di particolari e con la riproduzione di alcune parti dei libri e delle rispettive copertine, di tutta l’editoria clandestina olandese prodotta nel periodo 1940 - 1945. Si esalta il coraggio e si illustra la maestria degli editori, dei grafici, degli stampatori, dei librai attivi nel tragico periodo. È un quadro storico delle condizioni nelle quali è costretta a operare la stampa clandestina olandese dimostratasi un’efficace forma di resistenza all’occupazione e alla repressione nazista”.

La premiazione avverrà nei primi mesi del 2013, in occasione della presentazione dell’XI volume della collana “Storia della Carta”, edito dalla fondazione G. Fedrigoni.

Il Premio Nazionale è un’iniziativa biennale che si rivolge all’attività cartaria, agli studi di storia della carta, di storia delle scienze cartarie, di storia dell’arte tipografica e del libro a stampa, di filigranologia, di archeologia industriale.