News

Premio Nazionale per l'Innovazione 2011
Premiati il 14 giugno dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitanoanche tre protagonisti del design italiano di oggi segnalati dall'ADI. Il design come garanzia di qualità messo in rilievo dalla contemporanea apertura delle mostre del XXII Premio Compasso d'Oro a Roma



La presidente nazionale ADI Luisa Bocchietto
e il presidente di Fondazione ADI Giovanni Cutolo
entrano al Quirinale.


Al Quirinale il Presidente Napolitano ha consegnato il premio a Francisco Gomez Paz e Paolo Rizzatto, premiati per la lampada Hope prodotta da Luceplan; allo studio Dordoni Architetti (rappresentato da Rodolfo Dordoni e Luca Zaniboni) per il design degli interni del motoryacht SL100 New, prodotto da Sanlorenzo Cantieri Navali; e a Gabriele Centazzo per l'attività di Valcucine.



Paolo Rizzatto e Francisco Gomez Paz: 
al loro progetto Hope per Luceplan
è dedicato un articolo di Danilo Premoli
nel volume
ADI Lombardia Design Codex  001
 

Il Premio Nazionale per l'Innovazione, destinato a valorizzare le capacità innovative di aziende, università, amministrazioni pubbliche, enti o singoli ideatori, viene assegnato per il mondo del design a progettisti e imprenditori segnalati da ADI, che li indica tra quelli i cui prodotti sono stati pubblicati nelle edizioni più recenti dell'annuario ADI Design Index.



Rodolfo Dordoni e Luca Zaniboni

Questa edizione del Premio Nazionale per l'Innovazione, che ha luogo contemporaneamente alle manifestazioni di Unicità d'Italia – la Mostra storica del Premio Compasso d'Oro e la mostra della XXII edizione del Premio – ha perciò messo in particolare rilievo la funzione di garanzia di qualità progettuale e produttiva rappresentata dal sistema del Premio Compasso d'Oro, di cui ADI design Index è lo strumento di preselezione.



Gabriele Centazzo di Valcucine

I premi del XXII Compasso d'Oro saranno assegnati il 12 luglio nel corso di una cerimonia nella sede del MACRO la Pelanda.



In alto a destra: il presidente Napolitano consegna il premio a Gabriele Centazzo

Foto di Claudio Vitale.