News

Rame utile, rame espressivo
Un mostra che ha per protagonista un materiale noto e apprezzato, ma che riesce comunque a sorprendere e ad aprire prospettive nuove dal punto di vista creativo: "Trame" presenta arte, design, architettura e tecnologia fondate su un metallo dalle potenzialità aperte a migliaia di anni dalla scoperta della sua utilità.



Una rassegna di opera d'arte (particolarmente spettacolari quelle dell'Arte povera degli anni Settanta-Ottanta, ma numerosi gli esempi contemporanei convincenti), di lavori di design (che vanno dalle versioni in rame di pezzi celebri a creazioni originali dell'ultimo quarantennio), di modelli d'architettura dove il rame risolve contemporaneamente problemi di protezione e di espressione (gli uffici in Sarfatistraat ad Amsterdam, di Steven Holl), di esempi del contributo essenziale che il rame da alla tecnologia idraulica, elettrica, di climatizzazione e perfino di ricerca sulle particelle elementari della materia.

La mostra, a cura Antonella Soldani ed Elena Tettamanti, ha un comitato scientifico pluridisciplinare di cui fanno parte Giampiero Bosoni, Maurizio Decina, Fiorenzo Galli, Ico Migliore e Vicente Todoli; e per metterla insieme (la produzione è di Eight Art Project) si sono unite le non piccole forze della Triennale di Milano, del Triennale Design Museum e dell'Istituto Italiano del Rame (con il patrocinio internazionale dell'European Copper Institute e la collaborazione del Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano).

L'allestimento di questo complesso  e ricchissimo territorio espositivo (progettato da Studio Migliore + Servetto Architects) è un labirinto pieno di sorprese piacevoli, divertente e facile da percorrere. La mostra è completa di attività didattiche per le scuole e perfino di un'iniziativa benefica per Dynamo Camp. Il catalogo è pubblicato da Skira.

Un tema complesso, che poteva senza infamia appiattirsi in un'esposizione didattica, diventa un'iniziativa efficace per il grande pubblico e utile anche a molti professionisti dell'arte e del design, in un quadro di cui fa parte anche il concorso Il rame e la casa, che ha il patrocinio dell'ADI.


Trame
Le forme del rame
tra arte contemporanea, design,
architettura e tecnologia 

16 settembre-9 novembre
La Triennale di Milano
v.le Alemagna 6, Milano



In alto : Anechoic Wall (B), di Laurent Grasso, 2010.