News

Restaurare il moderno
La storia del design è relativamente breve, ma la varietà dei materiali, il loro invecchiamento, la complessità con cui sono usati hanno reso presto attuale il problema del restauro degli oggetti moderni: quali criteri occorre adottare, quali linee guida nascono dalle esperienze, prima tra tutte quella condotta sugli oggetti della Collezione storica del Compasso d'Oro dal Centro Conservazione e Restauro della Venaria Reale di Torino? È il tema di un convegno che si tiene a Milano il 30 marzo. La partecipazione vale per i soci ADI 6 CFP.

Lo stampo metallico della sedia DU30, Compasso d'Oro 1954, 
restaurato dal CCR della Venaria Reale.

Il convegno, che ha il patrocinio della Regione Lombardia, è promosso da ADI in collaborazione con l'Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Milano: intervengono storici del design, ricercatori della "Sapienza" Università di Roma e del Politecnico di Milano, noti esperti del restauro – tra cui Pinin Brambilla Barcilon e Sara Abram, curatrice del volume Il restauro del design – e professionisti del mondo della produzione. Moderatore degli interventi e della tavola rotonda è Vanni Pasca.

 

Ai soci ADI la partecipazione al convegno permette di ottenere 6 CFP.

Il programma dei lavori

Conservazione, manutenzione
Il restauro del moderno, restauro e recupero
dei manufatti della modernità

30 marzo 2015, ore 10
Ordine degli Architetti,
Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori
della Provincia di Milano
via Solferino 19, Milano