News

Restauro: seminari a Ferrara
Si apre il 6 maggio la XXII edizione del Salone del Restauro di Ferrara. Per quattro giorni i padiglioni della fiera di Ferrara ospitano oltre 220 espositori: aziende, artisti, artigiani, associazioni, università. Numerosi i seminari previsti in questi giorni, tra cui in particolare due dedicati alla diagnosi e alla pulitura delle superfici murarie e degli oggetti di interesse relativo ai beni culturali.

La manifestazione, che ha il patrocinio di EXPO Milano 2015, vuole sottolineare in particolare, come dichiarano gli organizzatori, due aspetti della riforma promossa dal ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo: "La piena integrazione tra cultura e turismo e la formazione di un vero e proprio 'sistema museale italiano'”, con la crescita dell'importanza della collaborazione tra settore pubblico e settore privato.

Il tutto presentando le innovazioni tecniche del restauro e offrendo, come nelle passate edizioni, un insieme di spazi espositivi e di riflessione, dibattito e formazione professionale. Tra queste segnaliamo in particolare la giornata di studio del 7 maggio, dedicata alla diagnostica e alla pulitura delle superfici di manufatti. Verranno illustrati i metodi diagnostici relativi ai problemi di umidità delle murature e (informazioni particolarmente interessanti panche per la conservazione delle opere del design) i metodi di pulitura delle superfici dei manufatti storici, artistici e architettonici secondo le normative oggi in discussione a livello europeo.

La partecipazione è gratuita, previa iscrizione e – solo per gli architetti – vale 6 CFP.


Il programma dei seminari e il modulo di iscrizione



Metodi di diagnostica e deumidifcazione delle superfici 
7 maggio, ore 9.30

Metodi di diagnostica e pulitura conservativa delle superfici
7 maggio, ore 14.30

Salone del Restauro e della Conservazione dei Beni Culturali
Sala Diamanti Ferrara Fiere,
via della Fiera 11, Ferrara