News

Riflessi One: Smart Living for Smart Life
Nasce un concorso nazionale che chiede di progettare nuove tipologie di arredo adeguate alla realtà della vita domestica contemporanea: lo organizza il produttore d'arredamento Riflessi, partner il Dipartimento DICDEA della Seconda Università di Napoli, con il patrocinio di ADI Campania.




Il premio Smart Living for Smart Life, il cui responsabile scientifico è Salvatore Cozzolino, vuole individuare "nuove tipologie di arredo per il soggiorno della casa che rispondano alle esigenze del vivere contemporaneo e alle modalità originali nell’uso di mobili, anche tradizionali, rivisitati".
 
Al centro la vita della famiglia, nucleare o numerosa, che vive il soggiorno (il living) come un luogo centrale dell’abitazione, adatto a svariate esigenze: luogo di riunione, di alimentazione, di lavoro e di svago, sempre dominato  dalla presenza di uno schermo multifunzione o televisivo.
 
Ma contano ancora tavoli e divani, specchi, mensole, contenitori, tavolini e sgabelli: occorre semplificare l’arredo domestico, ridurne la quantità in funzione di spazi ristretti, ma senza indebolire il cerimoniale. "La mediazione tra l’abitare e la persona" concludono gli organizzatori, "può essere ripensata con un nuovo progetto, magari individuando una tipologia innovativa, un prodotto essenziale e impensato, specializzato e friendly, da stipare ovunque". 
 
In palio quattro premi rispettivamente di 4000 e 3.000 per i progetti primo e secondo classificato, cui si aggiungono un premio Junior di 1.000 euro (riservato ai progettisti nati dopo il 31 dicembre 1984), tutti con la prospettiva della valutazione dell'inserimento in produzione del progetto. In più verrà assegnato un premio speciale intitolato al designer Roberto Mango, per il "progetto che meglio rappresenti l’espressività mediterranea coniugata al rigore formale e tecnologico".
 
In giuria Enrico Baleri, imprenditore e designer; Domitilla Dardi, storica e curatrice di design; Luigi Fammiano, imprenditore della società Riflessi; Patrizia Ranzo, docente di Design alla SUN; Salvatore Cozzolino, presidente di ADI Campania; e, per il Premio “Roberto Mango”, Ermanno Guida, designer e storico del design.
 
Iscrizioni via e-mail entro il 23 novembre 2015, scadenza per la consegna telematica dei progetti: 7 dicembre 2015.