News

Deisign: prorogato il termine di iscrizione
Scade il 13 aprile il termine per iscriversi al concorso "Deisign", che chiede la progettazione di un ostensorio: è la seconda edizione della manifestazione, promossa dalla Diocesi di Cuneo insieme con la Fondazione San Michele Onlus e con l' Associazione culturale Aretè.

Il concorso è  aperto, in due categorie distinte, a studenti e professionisti, associati obbligatoriamente a un consulente liturgico. Sono previsti anche progetti fuori concorso, presentati su invito degli organizzatori.

“Ripensare gli oggetti del culto”, dichiara il bando, “rappresenta una sfida creativa insolita e stimolante, che travalica gli attuali confini del disegno industriale per spingersi fino a investigare il rapporto tra grazia e bellezza, spirito e materia, ambientati in contesti sacri e storicizzati, spesso vincolati dalle leggi di tutela del patrimonio artistico. il progetto dovrà confrontarsi con la comunità di fede ed il costruito storico.”

Per questo nuovi oggetti sacri richiesti da Deisign, oltre che essere espressione della progettualità dei professionisti dovranno essere ideati e collocati sull’altare secondo le indicazioni del consulente liturgico o della comunità credente.

Iscrizioni entro il 13 aprile, consegna degli elaborati definitivi entro il 14 settembre.


Deisign 2012: il bando

I vincitori di Deisign 2010


In alto: il calice e la patena progettati per l'edizione 2010 del concorso dal Gruppo 58 di Marene.


Deisign 2012: L'ostensorio per l'adorazione eucaristica
"Mostraci, Signore, la tua misericordia"

Segreteria del concorso
Diocesi di Cuneo, Ufficio Beni Culturali Ecclesiastici
Via Roma 7, Cuneo