News

Roma: festival di architettura
Molte celebri firme dell'architettura per un festival che si aprirà in ottobre alla Casa dell'Architettura di Roma. L’Ordine degli Architetti di Roma e provincia ha annunciato la prima edizione di SPAM – Dreamcity.

Una Settimana del Progetto di Architettura nel Mondo (di cui il titolo della manifestazione è l’acronimo) con incontri, tavole rotonde e dialoghi tra i protagonisti, letture, confronti a due, completata da una rassegna cinematografica serale, e da laboratori per sessanta studenti e giovani architetti.   

Al centro gli obiettivi della salute, della mobilità sostenibile, dell’alimentazione e del ciclo di produzione virtuoso: gli obiettivi principali di una città vivibile.  DreamCity, la città dei sogni, è quella che l'architetto prova a immaginare sulla base delle esigenze di una società in continua trasformazione.

Lo scopo è quello di “riaccendere un faro su Roma, come riferimento per  lo sviluppo del pensiero architettonico e delle riflessioni sulla città e sul futuro  possibile, attraverso un confronto tra alcuni dei più importanti protagonisti della  scena culturale internazionale", spiega Roberto Grio, curatore scientifico  dell'iniziativa e Consigliere dell'Ordine degli Architetti di Roma e provincia.

Tra le prime adesioni quelle di MVRDV, Mad Architects, UNStudio, Daniel Libeskind,e Manuel Aires Mateus. Tra gli italiani, con Mario Bellini e Massimiliano Fuksas, il curatore del padiglione Italia alla Biennale Architettura 2020 Alessandro Melis. Insieme a loro ci saranno rappresentanti del mondo della politica, del cinema e dell'arte.  


SPAM – Dreamcity
10 - 18 ottobre 2019
Casa dell’Architettura
Acquario Romano, p.zza Manfredo Fanti 47, Roma