News

Sostegno alle start-up culturali e creative
Regione Lombardia, Unioncamere Lombardia e le Camere di Commercio di Lecco e Cremona, intendono favorire l’avvio di start-up culturali e creative in Lombardia. Tra i più recenti strumenti disponibili c'è il bando "Sostegno all’avvio di start up culturali e creative in Lombardia: accesso a fondi pre-seed".

Il bando – pubblicato nell’ambito dell’Accordo di Programma per lo sviluppo economico e la competitività del sistema lombardo – Asse I “Competitività delle Imprese – prevede contributi a incubatori d’impresa, centri di coworking, FabLab e aziende speciali o partecipate delle Camere di Commercio lombarde per contribuire all’abbattimento dei costi sostenuti dagli aspiranti imprenditori del settore culturale e creativo.

L'obiettivo dè favorire concretamente la professionalità delle aspiranti start-up del settore culturale e creativo, fornendo loro competenze manageriali e l'occupazione, anche giovanile.

Le risorse a disposizione ammontano a 315.000 euro, di cui  300.000 a carico di Regione Lombardia (DG Culture, Identità e Autonomie e DG Commercio, Turismo e Terziario) e destinati a tutti i 12 territori lombardi, cui si aggiungono 10.000 euro della Camera di Commercio di Cremona e 5.000 della Camera di Commercio di Lecco per le idee imprenditoriali che riguardano i rispettivi territori.

Possono presentare domanda di finanziamento gli incubatori d’impresa, i centri di coworking/FabLab e le aziende speciali o partecipate delle Camere di Commercio lombarde.

Le domande vanno presentate online dalle ore 9.00 del 19 giugno 2014 alle 12.00 del 31 luglio sul sito www.bandimpreselombarde.it, dove è possibile anche consultare le informazioni complete sul bando e scaricarne il testo integrale.

Per saperne di più