News

Storia della formazione al design
Viene presentato a Napoli il recente volume di Anty Pansera dedicato a 'La formazione del designer in Italia'. Oltre un secolo di strategie e di percorsi tra politica e cultura per migliorare la formazione professionale e intellettuale dei designer italiani e dare sostanza allo slancio con cui il design italiano si è diffuso nel mondo.

Una storia lunga più di un secolo, che parte dall'Università delle Arti decorative di Monza degli anni Venti del Novecento, ma si concentra sull'evoluzione del concetto di formazione al design come si definì negli anni Cinquanta, attraverso le tappe fondamentali della fondazione degli ISIA e in un dialogo costante tra teorici e legislatori.

Non mancano le proposte nate dall'ADI degli anni Sessanta e Settanta, il contributo fondamentale di Giulio Carlo Argan all'affermazione della cultura del progetto legata al design, l'evoluzione istituzionale degli ISIA e il panorama contemporaneo, tra affermazione delle Scuole di design universitarie pubbliche e l'ingresso sulla scena delle scuole private nei livelli più alti della formazione.

Il volume ha una prefazione di Nando Dalla Chiesa, presidente dell'ISIA di Urbino, e una postfazione di Giuseppe Furlanis, direttore dell'ISIA di Firenze.

Alla presentazione napoletana intervengono, con l'autrice e con lo stesso Furlanis, il designer Pino Grimaldi e Giuseppe Gaeta, direttore dell'Accademia di Belle Arti di Napoli.
 

Anty Pansera, La formazione del designer in Italia, Venezia, Marsilio, 2015, pp. 184, € 22

Presentazione: 6 novembre ore 16
Accademia di Belle Arti
via Santa Maria di Costantinopoli 107, Napoli