News

Storie sull'autoproduzione
Un concorso sugli oggetti autoprodotti che si fonda unicamente sulla scrittura: Lo scopo è quello di far conoscere al pubblico, attraverso una produzione letteraria, l’impegno morale, fisico ed economico che c’è dietro le storie degli autoproduttori.

Il concorso, ormai giunto alla terza edizione, anche per questa edizione sarà tutto imperniato sulla scrittura, senza trattare delle tecniche di produzione e prodotto.

"Come abbiamo potuto constatare nelle scorse edizioni", sottolineano gli organizzatori, "i creativi che autoproducono hanno spesso anche una formazione umanistica, e quindi una capacità linguistica che si confà con a produzione letteraria capace di comunicare anche emotivamente la passione per il loro ambizioso progetto imprenditoriale.,

La giuria è composta da Angelo Soldani, designer autoproduttore e direttore responsabile del giornale online "Design Artigianale"; Anty Pansera, storica dell'arte e membro del consiglio d'amministrazione della Fondazione Museo del Design - Triennale di Milano; Alessandro Guerriero direttore di Tam Tam; Fulvio Scarlata, giornalista del "Mattino" di Napoli; Gerardo Malangone, architetto, giornalista e scrittore; Giovanna Talocci, vicepresidente ADI; Laura Agnoletto, art director MISIAD; Marcello Napoli, giornalista delle pagine cuIturali del "Mattino"; Rodrigo Rodriquez presidente di Material Connexion Italia; Vincenzo Moretti, sociologo e scrittore.

Termine per la consegna degli elaborati 31 gennaio 2016

Informazioni

Scarica il bando del concorso