News

Un percorso completo
Scadono l'11 gennaio i termini per partecipare al bando Next Design innovation, un concorso lanciato da Regione Lombardia e dal Dipartimento di Design del Politecnico di Milano per offrire ai giovani designer un percorso di ideazione-sviluppo-prototipazione-esposizione che vada “dall’idea progettuale al mercato”.

Al centro del concorso il rapporto tra design e tecnologie emergenti: dai sistemi di sensoristica applicata o incorporata nei prodotti ai sistemi o interfacce di controllo, fino all’esplorazione di tecnologie per la fabbricazione digitale combinate con tecniche artigianali o processi industriali.

Ai concorrenti viene volutamente lasciata la massima libertà di espressione in vari ambinti di sperimentazione:

  • New household tools and appliances: oggetti e utensili manuali, elettrici ed elettronici per la preparazione individuale e collettiva di cibi e bevande
  • Interactive furniture and lighting: mobili, complementi, sistemi per l’arredo e l’illuminazione che utilizzano sensori e attuatori o si connettono con dispositivi e device elettronici nella logica dell'Internet delle cose
  • Wearable and fashion: tessuti, capi di abbigliamento, accessori per la moda, il lavoro, lo sport e il tempo libero che incorporano sensori o si connettono con dispositivi e device elettronici nella logica dell'Internet delle cose
  • New tools and devices for smart cities: oggetti, strumenti e dispositivi manuali, elettrici o elettronici di uso individuale o collettivo, per migliorare l’efficienza energetica, la sostenibilità ambientale e la qualità della vita degli utenti
  • Smart vehicles for smart mobility: oggetti, strumenti, accessori e mezzi di trasporto che facilitano la mobilità sostenibile (basso costo e basso impatto ambientale).

Requisiti indispensabili l'età inferiore ai 35 anni e un titolo di studio nell'ambito del design, dell'architettura o dell'ingegneria: diploma in corsi di durata quinquennaleo in corsi professionalizzanti post-diploma di durata almeno triennale; laurea triennale o magistrale. I concorrenti devono risiedere in Lombardia oppure aver frequentato e completato corsi di studio presso istituti o università lombarde. È possibile partecipare in gruppo, ma almeno la metà dei componenti deve essere in possesso dei titoli di studio richiesti.

I selezionati otterranno un sostegno materiale per la realizzazione di un processo completo di ideazione-sviluppo-prototipazione-presentazione: un prototipo dell’idea progettuale verrà realizzato con l'assistenza del Politecnico di Milano - Polifactory, il makerspace del Politecnico di Milano, che metterà a disposizione personale qualificato, spazi, attrezzature e materiali, e i prototipi saranno esposti in un evento della Design Week milanese 2016 e in eventuali ulteriori esposizioni in altri paesi europei. Verrà realizzato un catalogo, in cui ogni prototipo sarò presentato con un testo descrittivo.

Le domande di partecipazione vanno presentate scaricando e compilando la domande di partecipazione, che dovranno essere inviate via posta elettronica certificata dall'indirizzo PEC del partecipante4 all’indirizzo PEC di Regione Lombardia (sviluppo_economico@pec.regione.lombardia.it) e in copia per conoscenza all'indirizzo e.mail: candidaturaprogetti@nextdesigninnovation.it.
 

Next Design Innovation

Il bando e la scheda di partecipazione